Seleziona la tua lingua

deutschland italien

 

La Riforma IMU in Germania del 2022 (Grundsteuerreform) e IVIE Italia.

Le persone fisiche residenti in Italia che possiedono immobili all’estero, a qualsiasi uso destinati, hanno l’obbligo di versare l’Ivie (Imposta sul valore degli immobili situati all’estero). Le base imponibile e aliquote per gli immobili siti in Germania, il valore da utilizzare è prioritariamente quello catastale, così come è determinato e rivalutato nel Paese in cui l’immobile è situato, per l’assolvimento di imposte di natura reddituale o patrimoniale, oppure di altre imposte determinate sulla base del valore degli immobili, anche se gli immobili sono pervenuti per successione o donazione.

La riforma della Grundsteuer (IMU) in Germania ha perciò doppio effetto per i proprietari italiani. Uno che riguarda l`obbligo diretto per la dichiarazione in Germania nell ambito fiscale tedesco per la misurazione della nuova IMU (Grundsteuer) in Germania, l`altro per la determinazione IVIE in Italia.

L`obbligo verso il Fisco tedesco:

Sono obbligati a presentare la dichiarazione di inquadramento per stabilire l`aliquota IMU senza eccezioni, i seguenti soggetti 
- proprietari (anche stranieri) 
- di immobili, 
- imprese agricole e forestali, 
- locatari
- nonché i proprietari di terreni con edifici su terreni di terzi.
 
In qualità di proprietario di un immobile residenziale, essi ricevono una lettera informativa individuale dal ufficio delle imposte. In questa lettera si trova una panoramica con informazioni e dati che supportano nella preparazione della dichiarazione. Dopo aver controllato che i dati siano completi e corretti, è possibile inserirli nella dichiarazione di accertamento tramite portale delle imposte sugli immobili. 
 
Queste sono le scadenze per la riforma dell'imposta sugli immobili del 2022 per gli investitori immobiliari stranieri: Quest'anno tutti gli investitori immobiliari e i proprietari di immobili avranno una scadenza di quattro mesi, tra il 1° luglio e il 31 ottobre 2022,
 
per presentare una dichiarazione per rivalutare il valore della loro proprietà.Chi non presenta la dichiarazione può essere penalizzato e deve aspettarsi delle multe. In caso di ritardo viene imposta una cosiddetta sovrattassa di mora. Si tratta dello 0,25% dell'imposta accertata, ma almeno 25 euro al mese.
 
Inizio della riscossione della nuova imposta sugli immobili e il 01.01.2025. A partire da questa data, i nuovi valori saranno da inserire nella dichiarazione IVIE
 

Lo Studio Legale Pagliaro ha la sua sede in Colonia, Germania, ed esercita dal 1995 nei settori del diritto italo - tedesco. Lo Studio fa parte di una rete di professionisti e coordina l' elaborazione delle pratiche di rito tedesco interloquendo direttamente con fiscalisti ed Agenzia delle Entrate in Germania ed Italia. .

 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Phone

 

nach oben scrollen